Che cos’è il Tape Kinesiologico?

Il Taping Kinesiologico è una tecnica non invasiva, non farmacologica, di supporto in associazione con altre tecniche fisioterapiche che permette attraverso l’applicazione di un nastro adesivo elastico, che crea spazio nei tessuti, determina una stimolazione sensoriale e meccanica tale da favorire il metabolismo cellulare attivando le capacità di guarigione del corpo, innescando e/o controllando fenomeni facilitanti la propriocezione neuromuscolare.

L’applicazione del nastro permette la formazione di pliche cutanee che durante il movimento corporeo facilitano il drenaggio linfatico, favoriscono la vascolarizzazione sanguinea, riducono il dolore, migliorano il range di movimento muscolo-articolare e la postura.

Patologie trattabili attraverso il Tape Kinesiologico:

  • Torcicollo miogeno

  • Piede torto congenito

  • Cervicalgie

  • Lombalgie

  • Dorsalgie

  • Sindrome dl piriforme

  • Ernie discali

  • Pubalgia

  • Tendiniti

  • Edema post chirurgico/traumatico

  • Epicondilite

  • Epitrocleite

  • Lesioni muscolari: Contratture, Stiramenti, Strappi

Dott.ssa Giorgia Troini